La nostra sede

La sede attuale è la terza in questi ultimi sessanta anni, delle precedenti la guerra non c’è traccia nelle cronache dell’archivio, e si trova in Largo Vicentini, un’amena piccola piazza all’ingresso di Ala che offre all’orizzonte, verso est, la vista del gruppo del Carega dove sorge la nostra capanna sociale costruita più di trenta anni fa e dedicata al socio promotore dell’idea Gianni Pedrinolla.

In precedenza la sede era stata occupata da una falegnameria, prima di proprietà di Tonello Agostino e poi di Primo Mellarini ed infine dall’Unione Sportiva Alense (calcio).

Occupa il seminterrato di una recente costruzione che affiancandosi ad una precedente ne conserva il portone d’ingresso che attualmente dà un tocco di originalità al locale.

Con il nostro ingresso sono stati apportati interventi migliorativi, primo fra tutti una nuova scalinata in legno alla quale è seguita la costruzione sempre da parte dei soci esperti nell’arte della falegnameria di un armadio biblioteca e di una serie di scaffalature, tavoli e panche.

Non manca una moderna attrezzatura che permette ai soci di presentare agli amici la documentazione della loro attività alpinistica ed escursionistica ed infine è disponibile anche del materiale alpinistico come imbraghi, caschi, moschettoni e anche ciaspole per le escursioni invernali.

E’ stata inaugurata nel febbraio del 2002 con una interessante mostra che riandava con immagini e testi la storia della Sezione.

A questa mostra nel mese di agosto del 2007 ne è seguita una seconda in occasione della celebrazione del 25° della costruzione della Capanna Sociale.

Durante l’anno è usata anche come luogo di incontro dei Soci settimanale e/o in occasione delle festività o di altri eventi. Viene anche spesso adoperata da associazioni del territorio come NaturAla e Gli Amici del Revoltel.



Carousel imageCarousel imageCarousel image